Author Archives: admin

Domenica 14 ottobre 2018 – ultime regate del campionato sociale e polentata di fine stagione

3_s

Domenica 14 ottobre si svolgeranno le ultime due prove del campionato sociale, come da bando scaricabile qui di seguito. Inoltre al termine delle regate si terrà la consueta polentata di fine stagione.

Scarica la classifica del campionato sociale dopo 4 prove.

TROFEO OSVALDO MANZOTTI – CAMPIONATO ZONALE CLASSE BUG – ISPRA Domenica 16 Settembre 2018 ore 8:30

regate (47)

Iscrizioni on-line

Galleria fotografica della regata

Aperitivo-cena di fine estate, sabato 8 settembre terrazza del CVI ore 19:00

Chiaro di luna

Sabato 8 settembre alle ore 19:00 sulla terrazza del CVI sarà organizzato un aperitivo-cena cui sei invitato a partecipare. Porta qualcosa da mangiare, dolce o salato, o da bere e possibilmente comunica alla segreteria del CVI tramite mail (segreteria@velaispra.it) l’adesione tua e della tua famiglia e cosa porti, in modo da coordinare cibarie e vettovaglie.
La serata sarà anche l’occasione per brindare alla vittoria del nostro socio Filippo Gatti, in equipaggio con Paolo Jannarone, al campionato europeo ISO tenutosi a Maccagno. 

Domenica 15 luglio “Fast sailing” terza e quarta prova del campionato sociale 2018 ed aperitivo sulla terrazza sabato 14 luglio ore 19:00

IMG-20180615-WA0020

Caro socio in attesa della regata sociale che si terrà domenica 15 luglio (il cui bando è scaricabile di seguito) abbiamo organizzato per la serata di sabato 14 luglio un aperitivo sulla nostra splendida terrazza con vista lago!

Ogni socio è invitato a partecipare condividendo con gli altri soci un piatto di sua creazione, si raccomanda di comunicare all’indirizzo segreteria@velaispra.it, qualche giorno prima, la pietanza che si intende portare.

Ti aspettiamo!

XXXIII MAZZARDITI 2018

IMG-20180616-WA0104

 

IMG-20180616-WA0103

Bandalarga ancora la regina sulla rotta dei Mazzarditi (www.varenews.it)

Bandalarga pigliatutto sulla rotta dei Mazzarditi (www.varesesport.it)

Il Circolo della Vela Ispra e la Mazzarditi sono vicini al Comitato Stefano Verri


COMUNICATO MEDIA N.1

 

Puntuale nella nuova data che segna lo spartiacque tra questa bizzarra primavera e una (speriamo) calda estate, arriva ad attirare l’interesse del Lago Maggiore in questo weekend la regata “Sulla rotta dei Mazzarditi”, che giunge quest’anno alla trentatreesima edizione.

Tanto si è scritto sull’aspetto squisitamente storico della regata, che nacque nel 1986 ricordando il percorso effettuato dai pirati del Lago di qualche secolo prima, appunto i Mazzarditi, che partivano dei Castelli di Cannero per fare razzie in basso lago.

Intrepretando questo percorso ideale al contrario, il Circolo della Vela Ispra ebbe l’idea di introdurre una regata che fosse semplice, con un unico punto di riferimento da girare a metà percorso, i castelli della Malpaga ove, nei pressi di Cannero, risiedevano appunto i Mazzarditi.

L’evoluzione dello sport velico sul Lago Maggiore negli ultimi decenni ha fatto si’ che la “Mazzarditi”, da evento competitivo con largo spazio dedicato all’elemento godereccio diventasse sempre più una regata ambita da conquistare, ne sono a dimostrazione in nomi illustri che campeggiano nell’ormai più che trentennale albo d’oro della manifestazione fiore all’occhiello del Circolo della Vela Ispra.

Passando all’aspetto più strettamente tecnico, le classi in regata saranno quest’anno la classe regina delle regate di altura, la Classse ORC, nei suoi raggruppamenti A, B e C  a seconda dei rating assegnati alle imbarcazioni, e la nuova Classe Amatoriale, che ha debuttato in via sperimentale nel Campionato del Verbano 2018, di cui la “Mazzarditi” sarà l’Act 5, disegnata espressamente per coloro che, non impegnandosi a tempo pieno nella Classe ORC, possono trovare un nuovo sistema per competere in tempo compensato con le altre imbarcazioni meno sofisticato e di facile applicazione.

Anche in questo caso saranno 3 le classi in regata.

Verrà però incoronata vincitrice assoluta della “Mazzarditi” la barca che effettuerà nel minor tempo il percorso Ispra-Castelli di Cannero-Ispra.

Le ultime 3 edizioni della classica isprese hanno visto l’affermazione di “BANDALARGA” dell’armatore Piero Re Fraschini con Tiziano Nava al timone e un equipaggio di assoluto livello.

Il record assoluto di affermazioni (ben dieci) spetta invece a “PAOLA” dell’armatore Aldo Rivolta.

La caccia alla successione è apertissima e, in fondo, la cosa più bella della “MAZZARDITI” sono le innumerevoli sorprese che un percorso cosi’ lungo (circa 26 miglia) su e giù per il Lago Maggiore può riservare: gli improvvisi cambi di vento, le condizioni meteorologiche mutevoli, la ricerca delle montive nelle ore serali per riportare le barche a Ispra dopo una lunga navigazione in uno degli scenari più belli che si possano immaginare, il Lago Maggiore.

Le iscrizioni alla “XXXIII Mazzarditi” si chiuderanno alle ore 21:00 di Venerdi’ 15 Giugno, e la procedura di partenza inizierà alle ore 9:00 di Sabato 16 Giugno proprio di fronte alla sede del Circolo della Vela Ispra.

Gli arrivi proseguiranno fino a notte fonda se necessario, e la premiazione si terrà Domenica

17 Giugno alle ore 18:30.

Ufficio Media “XXXII Mazzarditi”

Circolo della Vela Ispra

Cell: 340 9814588

Email: regate@velaispra.it


COMUNICATO MEDIA N.2

“BANDALARGA” PIGLIATUTTO, POKER IN TEMPO REALE E VITTORIA DI MISURA ANCHE IN TEMPO COMPENSATO

In quello che può essere definito meteorologicamente il primo vero weekend dell’estate 2018, si è svolta la trentatreesima edizione della Regata “Sulla rotta dei Mazzarditi”, valida come Act 5 del Campionato del Verbano 2018, una delle più classiche regate con percorso a crociera che si disputa dal 1986 nelle acque del Lago Maggiore organizzata del Circolo della Vela Ispra.

Presenti 22 imbarcazioni strettamente da regata e con equipaggi particolarmente agguerriti e qualificati, la regata è partita puntuale alle 9:05 da Ispra con un discreto vento di tramontana che ha portato velocemente le barche nel golfo di Laveno, e da qui sulla rotta verso i Castelli di Cannero, che da sempre rappresentano il simbolo della “Mazzarditi”.

In una giornata in cui il vento, pur se più leggero nella discesa verso Ispra, non è mai mancato, la flotta delle più belle barche da regata del Lago Maggiore ha dato vita ad una regata molto combattuta nelle varie classi.

A prevalere per la quarta volta come vincitore assoluto in tempo reale è stato il Farr Ultimate 30 “BANDALARGA” dell’armatore legnanese Piero Refraschini con al timone Tiziano Nava, che in virtù delle proprie caratteristiche di barca velocissima con venti medio-leggeri ha presto fatto il vuoto alle sue spalle, prendendo largamente al traguardo di Ispra il Melges 30 “PAOLA” e l’Asso 99 “GHOST”.

“BANDALARGA” si è anche aggiudicato la classifica ORC OVERALL in tempo compensato, con rilevazione dei tempi per tutti i concorrenti ai Castelli di Cannero, dove precedeva però di soli 1’37” il D 772 “VIZIO” e di 4’07 il First 235 “GERONIMO”, due barche “piccole” a dimostrazione di come il sistema di compensi internazionale ORC adottato dalla Federazione Italiana Vela dia la possibilità a imbarcazioni di diversa stazza, se ben condotte, di competere alla pari con barche ad alte prestazioni in senso assoluto.

Nella Classe Amatoriale, una novità introdotta da quest’anno nel Campionato del Verbano per avvicinare alla regata vera anche armatori che sino ad oggi si sono per lo più cimentati in veleggiate o manifestazioni non competitive, ha prevalso in tempo compensato il Grand Surprise “HORUS” dell’armatore Crema.

Interessante la presenza del trimarano Diam 24 “ZANZARA” dell’armatore Beltrando, al debutto assoluto in regata sul Lago Maggiore con un tipo di barca che viene solitamente impiegata nel Tour de France a vela.

Una citazione di merito va all’equipaggio del catamarano “1/2 MALLOC” dell’armatore Marco Negri, iscritto nella Classe Amatoriale B.

Avendo cambiato la configurazione delle vele e quindi richiesto un nuovo certificato che gli variasse il coefficiente di compenso, e non essendo l’informazione arrivata in tempo utile agli organizzatori, ha gareggiato col vecchio compenso e vinto la classifica Amatoriale Overall in tempo compensato, nonché quella della sua classe con inserito il vecchio coefficiente.

Viste le classifiche, l’armatore si è premurato di avvertire il Circolo della Vela Ispra e segnalare che, in virtù del nuovo coefficiente assegnato alla sua barca, non sarebbe stato lui il vincitore.

Recuperato il certificato, sono state modificate le classifiche e il Circolo ha deciso di assegnare a “½ MALLOC”, per il fair play dimostrato, lo speciale premio “Lo spirito della Mazzarditi”.

Questi i vincitori di tutte le classifiche della “XXXIII Mazzarditi”:

  • 1° assoluto percorso Ispra – Castelli di Cannero – Ispra: ITA-111 “Bandalarga”
  • 1° assoluto percorso Ispra – Castelli di Cannero: ITA-14 “Vizio”
  • 1° ORC Overall: ITA-111 “Bandalarga”
  • 1° Classe ORC A: ITA-111 “Bandalarga”
  • 1° Classe ORC B: ITA-1 “Jumanji”
  • 1° Classe ORC C: ITA-14 “Vizio”
  • 1° Classe amatoriale Overall: ITA-51 “Horus”
  • 1° Classe Amatoriale A: ITA-50 “Ghost”
  • 1° Classe Amatoriale B: ITA-51 “Horus”
  • 1° Classe Libera 5: ITA-719 “Pisolo”

Domenica 10 giugno 2018 – Supercruise – Seconda prova campionato sociale 2018 – ore 8:30

Iscrizione on-line

Si avvisano tutti i regatanti che domenica 10 giugno la discesa per accedere al lago sarà chiusa dalle ore 7:00 a causa di un manifestazione podistica, anche le auto parcheggiate prima di quell’orario dovranno essere rimosse. Ai regatanti verrà consegnato un permesso per parcheggiare nel parcheggio davanti al cimitero di Ispra.

Al fine di facilitare la segreteria di regata si raccomanda caldamente di effettuare la preiscrizione on-line, oppure di venire ad iscriversi nel pomeriggio di sabato, la segreteria regata sarà già aperta a partire dalle ore 15:30.

1 2 3 13