Zonale Laser + Bug – Dervio 5 Ottobre 2014 : una grande prova della squadra CV Ispra

Non so se avrò ancora modo di salire su un gommone e partecipare come coach (supplente) ad una regata, forse è stata l’ultima volta….forse, ma dovevo dare una mano a Michele, troppi atleti da gestire anche per Lui. Alla zonale Laser e Bug di Dervio il CV Ispra ha partecipato con ben 7 Laser: Lorenzo nei Radial e Bianca, Mattia, Matilde, Maddalena, Domi- al debutto nei Laser- e Alberto. Inoltre avevamo 6 BUG : I fratelli Rachele e Francesco Cortinovis ed il “rookie”  Francesco Granata  mentre tra  Bug XS  oltre a Lord John Masetti c’era il rientrante Jacopo Dalla Rosa e Alessandro Galli anche lui new entry, come Francesco Granata, dalla pre agonistica. Last, but not least, la partecipazione del grande Ricky Bertazzoli al rientro nei Laser dopo una stagione di successi su diversi catamarani ( Dart e Mattia S , dove si è aggiudicato in entrambe le classi il titolo di campione nazionale).

Ben 94 barche al via ( 24 Standard, 23 Radial, 24 4,7, 13 Bug Race e 10 Bug XS) una “Breva” non troppo forte, oscillante tra i 5/6 nodi in partenza ed un rinforzo fino a 8/9 sul finire di entrambe le prove.

I ragazzi hanno TUTTI fornito prove estremamente positive e per chi, come il sottoscritto, ha dedicato gli ultimi 10 anni di vita velica alla creazione di un modello di stile sportivo che fosse strategico per la vita presente e futura del CVI, non poteva esserci miglior modo per suffragare le ipotesi di “lavoro” e farle diventare Tesi, conclamate e avvallate da numerosi complimenti ricevuti da me a Dervio da parte di Dirigenti della Federvela Nazionale e zonale nonché giudici e allenatori o dirigenti di altri Club presenti alla regata : Allargo i complimenti in primo luogo ai ragazzi per aver splendidamente interpretato e condiviso lo spirito che si voleva dare all’attività agonistica del CVI e quindi ai coaches, figure a cui vorrei dedicare lunghe e motivate dissertazioni, ma ritenendo tale esercizio, soprattutto in questa sede,  sterile e fine a se stesso, mi asterrò ;  ad ogni modo, anche se  molti non se ne sono accorti, o forse valutato non troppo positivamente o in modo fittizio ( con maggiore attenzione a dettagli, il più delle volte, marginali) ,  quanto VOI  avete fatto e dato al CV Ispra ed ai ragazzi è stato grande, anzi grandissimo. Per quel che può valere io, per questo, Vi ringrazio !

Passando ai risultati non abbiamo vinto ma l’insieme dei risultati e delle prestazioni è stato meraviglioso ed alcuni dei ns. atleti hanno veramente “brillato”:

Cominciamo dai 4,7 dove Bianca Garrasi , già 3^ classificata cat.Under 18 alla recente Nazionale di Ancona ( e dove una prova annullata, che la vedeva nettamente prima al momento dell’annullamento, le ha precluso la meritata vittoria assoluta), confermava lo splendido stato di forma con un fantastico secondo posto preceduta solo da una Lucia Nicolini, pure Lei in stato di grazia stratosferico. Terzo sul podio il sempre forte Andrea Ribolzi anche Lui, come Lucia, della Canottieri Intra. Ma il bello è che nell’ordine si sono piazzati Mattia 6°( ultra determinato) , Matilde 8^( in crescita), Maddalena 9^( regolare), Domi(emozionatissima debuttante) 11^ ed Alberto 16° ( caparbio e “festeggiante” dato che era anche il suo compleanno, auguri !) su ben 24 partenti. Bravi, c’è ancora un buon margine di miglioramento ma sono tutti stati molto , molto bravi.

Nei radial, Lorenzo dava ancora una volta dimostrazione del suo fantastico potenziale (ora, con il nuovo armo, anche con condizioni leggere) con uno splendido 3° posto assoluto preceduto, al 2° posto, dalla brava ed esperta Anna Liebman di Bellano ed al primo dalla probabile olimpica Silvia Zennaro ( già 2 volte campionessa del modo classe Europa) che si è dovuta impegnare, e non poco, a tenere dietro nella seconda prova il ns. alfiere realmente scatenato !!!

Un bravo anche al ns. Riccardone 9° in finale armo Standard  con performaces regolari.

I Bug : Bella prova di “Don”4° pari punti con la terza classificata Mila Maderna di Caldè , mentre secondo è stato Augusto Mondelli di Como e primo il velocissimo Pietro Garnerone di Intra. La ns. Rachele ha sfoderato due partenze “monstre” ma poi si è un po’ persa nella tattica , in vero difficile, del campo di Dervio. Finalmente riesce a debuttare in una regata regolare il ns. Francesco Granata, rookie, ovvero nuovo arrivato in squadra dalla pre agonistica, ed in entrambe le manches riesce a sopravanzare almeno un concorrente: bravo, ci sarà da allenarsi e anche per te arriveranno le soddisfazioni. Nell’armo XS ( ex Standard) Vince ancora una volta Seneca Veronelli che regola il ns. fantastico Lord John e l’altrettanto fantastico “Jacopino” Dalla Rosa. E con loro due la “lettura” del futuro è ben avviata. Benissimo, come ad Orta la settimana scorsa, Alessandro Galli che, come Francesco Granata, viene dalla pre agonistica: chiude al 6° posto una regata molto ben condotta. Bravissimi anche tutti i Bugghisti. Nasce oggi , qui a Dervio, la nuova squadra Bug del CVI per il 2015 con in più Giulia Misitano e, forse, qualche precedente conoscenza, sempre forse,  al rientro (? Martina …che ne dici ??) .

Un Grazie senza fine a Nicolò Masetti per lo straordinario e generosissimo supporto che sempre ci dà , anche lui stra fantastico !!! Grazie, grazie , grazie.

Bene , se doveva essere l’ultima…. è stata veramente una bellissima ultima volta ,………………… mi è piaciuta così tanto che quasi quasi ci riprovo ancora per un po’………

Tutti presenti il giorni 19 per l’ultima sociale, la polentata  e per l’evento “La vela che vale” dedicata a tutti i ns. atleti che negli ultimi anni hanno fatto svettare il guidone del CV Ispra in Italia ed in Europa . Arrivederci al Circolo della Vela Ispra.

risultati zonale laser + Bug Dervio 5 Ottobre 14

 

 

 

image_pdfimage_print